Welcome to Risun Bio-Tech Inc!

Tel:+86-29-8610-0730
Categoria di prodotto
Contattaci

Tel:+ 86-29-8610-0730

Fax:+ 86-29-8610-5620

E-mail: sale@risunextract.com

Web: www.risunextract.com

Notizie

Casa > Notizie > Contenuto
Studio dimostra effetti di Nattokinase sulla coagulazione del sangue
Risun Bio-Tech Inc | Updated: May 31, 2016

Studio dimostra effetti di Nattokinase sulla coagulazione del sangue


Trombosi (coagulazione del sangue) i pazienti spesso sono prescritti trattamenti farmacologici, ma c'è anche interesse nattokinase, un enzima derivato dalla soia fermentata cibo natto, un supporto più naturale per trombosi. In un recente studio, i ricercatori hanno esplorato gli effetti di una dose singola 2000-FU (fibrinolitica unità) di nattokinase per determinare i suoi effetti anti-coagulazione e fibrinolisi (un processo che impedisce la crescita di coaguli di sangue).

Studio dell'incrocio doppio-cieco, placebo-controllato, è stato effettuato su 12 soggetti. Durante ogni braccio dello studio, gli oggetti sono stati dati un placebo o 2000 FU del marchio NSK-SD di nattokinase dal Giappone Bio Science Laboratory (Walnut Creek, CA). Sangue è stato cavato alla linea di base ed a 2, 4, 6 e 8 ore nello studio.

Negli oggetti di intervento, i ricercatori hanno trovato che le concentrazioni di D-dimero aumentato, indica fibrinolisi aveva accaduto. D-dimero, un frammento di proteina formato durante la fibrinolisi, è spesso misurata durante il test per trombosi.

Ricercatori hanno anche scoperto che intervento NK contribuì ad incrementare le concentrazioni dell'antitrombina nel sangue dopo 2 e 4 ore di completamento. Antitrombina è una proteina inattiva gli enzimi del sistema della coagulazione, che è "uno dei più importanti regolatori fisiologici per la cascata di coagulazione del sangue", ha scritto i ricercatori. Hanno anche determinato che attività di fattore VIII (anche un indicatore di trombosi) è diminuito dopo l'assunzione di NK.

I ricercatori affermano che questi cambiamenti erano nella gamma normale.

"Questo studio fornisce la prima prova della capacità di nattokinase per migliorare la fibrinolisi e antitrombotico contemporaneamente dopo una singola dose di somministrazione orale nattokinase in essere umano]," hanno scritto i ricercatori. "Sulla base unico, comparativamente forte attività fibrinolitica/anticoagulante di nattokinase, stabilità nel tratto gastrointestinale e lunga biodisponibilità in vivo nattokinase sembrerebbe offrire potenziali vantaggi rispetto altri attualmente agenti usati per il trattamento e/o prevenzione dei processi di malattia selezionata."