Welcome to Risun Bio-Tech Inc!

Tel:+86-29-8610-0730
Categoria di prodotto
Contattaci

Tel:+ 86-29-8610-0730

Fax:+ 86-29-8610-5620

E-mail: sale@risunextract.com

Web: www.risunextract.com

Notizie

Casa > Notizie > Contenuto
Gli scienziati usano piante di erba medica per raccogliere le nanoparticelle d'oro
Risun Bio-Tech Inc | Updated: May 19, 2016

Gli scienziati usano piante di erba medica per raccogliere le nanoparticelle d'oro


Piante di erba medica ordinaria vengono utilizzati come fabbriche in miniatura d'oro che un giorno potrebbero fornire l'industria di nanotecnologia con una raccolta continua di nanoparticelle di oro.

Un team internazionale di ricerca dall'Università del Texas-El Paso (UTEP) e Messico avanzato il lavoro presso Stanford Synchrotron Radiation Laboratory (SSRL) - parte del provider di servizi Internet (SLAC, Stanford Linear Accelerator Center), a Menlo Park, California I ricercatori stanno usando, come piccole fabbriche, di erba medica naturale, fisiologica necessità di estrarre i metalli dal mezzo in cui stanno crescendo. Di maggior valore qui è che l'erba medica estratti oro dal mezzo e lo memorizza in forma di nanoparticelle - pagliuzze d'oro, meno di un miliardesimo di un metro di diametro. I loro risultati sono pubblicati nel numero di aprile di Nano Letters, una pubblicazione dell'American Chemical Society.

"Questo studio è solo uno dei centinaia di progetti di ricerca innovativi che sfruttano le proprietà uniche di sincrotrone raggi x fornito da SSRL," ha detto Keith Hodgson, il direttore di SSRL e un professore di chimica all'Università di Stanford.

L'industria dei semiconduttori lungo ha valutato la resistenza all'ossidazione e la conducibilità termica ed elettrica dell'oro. Ora, l'implacabile e accelerando in auto verso sempre più piccoli cavi, connettori e fori passanti sul semiconduttore sempre più piccoli dispositivi rende tali proprietà ancora più importante per le persone che fanno cose molto piccole. Di conseguenza, l'industria di nanotecnologia è molto interessato a processi che fanno di nanoparticelle di oro per dispositivi elettronici e ottici su scala nanometrica.